Riflessione su “Tutti per uno” di Pittacus Lore

LIBRI

Cari lettori,
siamo arrivati alla fine della saga “Lorien Legacies” di Pittacus Lore, pseudonimo di James Frey, “Tutti per uno”.

La mia vita è stata un lungo, estenuante allenamento. Dovevo prepararmi al giorno in cui io e i miei compagni avremmo combattuto e vinto una guerra segreta contro la terribile minaccia che gravava sul mondo. Ma abbiamo fallito. I nostri nemici hanno invaso la Terra, seminando il panico tra la popolazione inerme. Ci siamo resi conto di non essere abbastanza forti per farcela da soli, così ci siamo alleati con l’esercito americano e abbiamo viaggiato per settimane alla ricerca di ragazzi come il mio amico Sam. Ragazzi dotati di poteri straordinari, da addestrare prima che sia il nemico a trovarli e a usarli contro di noi. Perché la nostra unica speranza è unire le forze. O almeno è ciò di cui sono convinti gli altri. Io, invece, non ne sono più tanto sicuro. Perché loro hanno ucciso il Numero Uno in Malesia. Il Numero Due in Inghilterra. Il Numero Tre in Kenya. Il Numero Otto in Florida. Io sono il Numero Quattro e loro mi hanno portato via la casa, la famiglia e la ragazza che amavo. Nessun altro deve morire a causa mia. Non ora che ho scoperto di avere una nuova, potentissima Eredità. Io sono un’arma, forse l’unica in grado di sconfiggerli. E sono pronto a sacrificarmi, pur di vincere la guerra.

E’ un finale davvero meraviglioso di una saga assolutamente spettacolare e da leggere per gli amanti del genere! L’inizio è psicologicamente molto coinvolgente, il lettore vive le emozioni dei protagonisti, che crescono sensibilmente a livello di caratterizzazione, arrivando alla propria perfezione, ad una sorta di apoteosi nel loro personale romanzo di formazione. Bene anche le novità, che non voglio spoilerare, seppur manchi un po’ di logica in alcune cose. O, meglio, più che logica, una spiegazione, una motivazione sulla donazione dei super poteri agli umani. E, bisogna dire la verità, ci sono alcune cose prese o, comunque, ispirate palesemente, dal film “Indipendence Day”. Detto questo, il libro scivola via che è un piacere, visto che la scrittura continua ad essere assolutamente perfetta tra una capacità di descrivere il tutto con i dettagli giusti e l’alternanza dei pov. La storia, poi, sembra vada verso una conclusione precisa, che viene relativamente cambiata da un finale abbastanza imprevedibile, nelle modalità, non in se stesso, che lascia piacevolmente soddisfatti. Le diverse trame si intersecano in maniera perfetta e le battaglie raggiungono il loro apice con grande epicità. Insomma, è una saga davvero bellissima, che mi ha coinvolto molto, sia per modalità di scrittura, sia per le trame, sia per la storia, sia per la cura psicologica dei personaggi, una novità rispetto alle solite saghe che ho letto in questi ultimi anni. Imperdibile!

BL

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...