Riflessione su “Firefight” de “Gli Eliminatori” di Brandon Sanderson

LIBRI

Cari lettori,
ecco la recensione di “Firefight” di Brandon Sanderson, secondo capitolo della saga de “Gli Eliminatori”.

Nessuno credeva che un Eliminatore potesse sconfiggere un Epico, eppure l’indomabile Steelheart è morto per mano di David Charleston. Nonostante la vendetta di David sia compiuta e suo padre sia stato vendicato, la scomparsa di Steelheart non ha aiutato la causa di chi, come gli Eliminatori, si batte per sottrarsi alla crudele egemonia degli Epici, esseri che si servono dei loro poteri straordinari per tenere sotto il proprio giogo l’umanità intera. David sa che la battaglia per restituire agli uomini il diritto di uscire dal buio in cui si sono rintanati sarà ancora lunga e sfiancante, e dovrà superare i confini della città di Newcago, ormai libera. Adesso l’obiettivo degli Eliminatori è Regalia, l’Epico despota di Babilonia Rinata, la città che un tempo fu Manhattan.

Continua senza deludere, anzi confermando quanto di buono visto nel primo capitolo, la saga di Sanderson, che crea un secondo libro sicuramente altrettanto coinvolgente. In questo, forse, i ritmi sono anche più elevati, visto che c’è meno progettualità e ancora più azione. Bellissima l’evoluzione dei rapporti tra i personaggi, che continuano a crescere dal punto di vista psicologico, in maniera sempre coerente con la storia stessa, che conferma l’assenza di un limite reale tra bene e male, perché tutto è solo una conseguenza delle proprie azioni e delle proprie scelte, e l’equilibrio tra potere e limite è minimo, spesso strettamente collegato all’umanità, alle paure degli uomini. La scrittura continua a scivolare via che è un piacere, l’ambientazione è rappresentata con dovizia di particolari e il finale è mozzafiato. Non vedo l’ora di leggere anche l’ultimo capitolo!

BL

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...